IL PARIS SAINT-GERMAIN MOSTRA I SUOI LIMITI IN UN’ALTRA USCITA ANTICIPATA DALLA CHAMPIONS LEAGUE

Dopo che il Paris Saint-Germain è stato eliminato dalla Champions League agli ottavi di finale per la quinta volta negli ultimi 7 anni, Kylian Mbappé non sembrava esserne così sorpreso.

DICHIARAZIONI AI MEDIA

Riflettendo sulla prestazione complessiva della squadra del PSG che ha portato a una sconfitta totale per 3 a 0 contro il Bayern Monaco mercoledì 8 marzo 2023. L’attaccante francese ha dichiarato in maniera franca ciò che pensavano tutti: “Questo tipo di prestazione contro le più grandi squadre europee è in realtà il massimo che il PSG può offrire”.

“L’ho detto all’inizio della stagione, nella prima conferenza stampa della stagione, che avremmo dato il massimo. E quello è stato il nostro tutto… Questa è la verità“, ha detto Mbappé.

Dopo 5 anni dal suo passaggio al PSG, Mbappe ha giocato il doppio di finali di Coppa del Mondo rispetto alle finali di Champions League.

Ci porremo le domande difficili e torneremo alla nostra routine quotidiana, che è il campionato”, ha detto Mbappé.

CHE DELUSIONE!

Dopo che i ricchi investitori del Qatar hanno preso il controllo del PSG nel 2011, sono stati una potenza dominante in Francia, anche se hanno fallito in continuo nel riproporre quel successo di vittorie sulla scena europea, anche se la squadra del Paris Saint-Germain spende enormi somme di denaro per l’acquisto di grandi nomi di calciatori di grande classe.

L’unica finale di Champions League a cui il Paris Saint-Germain è riuscito ad arrivare è stata nel formato ridotto della pandemia della stagione 2020, venendo anche allora sconfitta dal Bayern Monaco. Sia Mbappé che Neymar (che sono costati in totale 402 milioni di euro o 432 milioni di dollari) non sono riusciti a segnare in quella specifica partita.

LE SUPERSTAR NON TENGONO IL LORO LIVELLO NEL PSG

Da quando registi come Javier Pastore, che è stato primo acquisto importante per 42 milioni di euro o 45 milioni di dollari, sono passati al Paris Saint-Germain, la spesa netta totale del PSG ha superto 1 miliardo di euro o 1,1 miliardi di dollari. Anche se la cifra spesa è stata piuttosto ingente, il Paris Saint-Germain non è riuscito a costruire un solido collettivo con una profondità completa sulla propria panchina, e invece fa costantemente affidamento sulle capacità individuali delle sue superstar di grande talento.

In passato era Zlatan Ibrahimovic, ma adesso dipende da Lionel Messi, Kylian Mbappé e Neymar. Neymar è al momento fuori causa infortunio fino alla fine della stagione, e non ha giocato a Monaco questa settimana, mentre Messi e Mbappé sono stati chiusi dai giocatori del Bayern Monaco.

Al fine di rafforzare la squadra, i funzionari del Paris Saint-Germain avevano precedentemente discusso la possibilità di impiegare un terzino più versatile e alcuni nuovi centrocampisti, con Aurélien Tchouaméni e Ousmane Dembélé che sono stati i nomi più in voga nella scorsa stagione .

Tuttavia, nessuno di loro alla fine è passato al PSG mentre ancora una volta non sono riusciti ad ingaggiare il difensore centrale dell’Inter Milan Skriniar. Durante la finestra di mercato invernale, il Paris Saint-Germain ha tentato di acquistare Hakim Ziyech, ma quella trattativa per il prestito è fallita a causa di una proposta tardiva dei documenti necessari.

PSG – BAYERN MONACO

A Monaco, in Germania, mercoledì 8 marzo 2023, l’insormontabile assenza dell’infortunato Presnel Kimpembe ha lasciato il Paris Saint-Germain affidato all’inesperto difensore centrale di 17 anni El Chadaille Bitshiabu, dopo che sia Marquinhos che Nordi Mukiele sono stati sostituiti.

“Il PSG ha uno dei budget più alti d’Europa e non c’è soluzione in panchina”, ha raccontato l’ex giocatore del Paris Saint-Germain Edouard Cissé in un’intervista al quotidiano L’Equipe.

A centrocampo, un altro adolescente Warren Zaire – Emery è subentrato per gli ultimi 15 minuti dellla partita sostituendo Fabian Ruiz.

“Devi capovolgere il gioco e puoi solo inserire Zaire – Emery, che ha l’età di mia figlia”, ha proseguito Cisse. “Devi veramente farti delle domande.”

Dopo che il mese scorso il PSG è stato eliminato dalla Coppa di Francia dai rivali francesi del Marsiglia, tutto ciò che il Paris Saint-Germain può fare in questa stagione è forse vincere il campionato francese. Con solo 12 partite rimanenti da giocare, il PSG al momento ha un vantaggio di 8 punti sul Marsiglia.

“È una grande delusione”, ha spiegato con enfasi l’allenatore del Paris Saint-Germain, Christophe Galtier. “Dobbiamo affrontarlo e accettarlo. C’è molta delusione nello spogliatoio. Non so se sia una lezione da imparare, ma c’è molta frustrazione”.

Con la costanza del Paris Saint-Germain nel cambiare regolarmente allenatore, il prossimo futuro di Galtier alla guida della squadra sembra quantomeno incerto, mentre Mbappé, arrivato dal Monaco nel 2017 quando era ancora un giovane adolescente, potrebbe essere attratto dall’idea di lasciare la squadra se sente che sta diventando un grande giocatore di abilità che viene completamente sprecato.

“No, no, sono tranquillo”, ha proclamato Kylian Mbappe dopo che gli è stato chiesto se la sconfitta contro il Bayern Monaco avrebbe influenzato il suo futuro con il Paris Saint-Germain. “Il mio obiettivo è vincere il campionato, poi si vedrà”.

I SOGNI D’INFANZIA DI KYLIAN MBAPPE’

Mbappé è passato nelle file della squadra del Paris Saint Germain dopo aver lasciato il Monaco nel 2017 quando era ancora giovanissimo (adolescente). Kylian ha spesso affermato che giocare per il Real Madrid è sempre stato il suo sogno d’infanzia, e anche quando ha firmato il suo ultimo prolungamento del contratto, l’attaccante francese non ha mai escluso che un giorno quel sogno si possa realizzare. Adesso potrebbe essere quel momento, specialmente mentre è nel pieno della sua carriera calcistica professionistica.

“Cosa succederà in futuro, non lo so“, ha detto Kylian Mbappé nel maggio del 2022 quando stava pensando a un possibile trasferimento.

RICONOSCIMENTI, ONORIFICENZE E PREMI NELLA CARRIERA CALCISTICA DI KYLIAN MBAPPE

Monaco

-Ligue 1 (2016 – 2017)

-Coupe de la Ligue (seconda classificata: 2016 – 2017)

Paris Saint-Germain

-Ligue 1 (2017 – 2018, 2018 – 2019, 2019 – 2020, 2021 – 2022)

-Coupe de France (2017 – 2018, 2019 – 2020, 2020 – 2021; seconda classificata: 2018 – 2019)

-Coupe de la Ligue (2017 – 2018, 2019 – 2020)

-Trofeo dei Campioni (2019, 2020)

-UEFA Champions League (secondo – classificato: 2019 – 2020)

Francia U19

-Campionati Europei UEFA Under 19 (2016)

Francia

-Coppa del Mondo FIFA (2018), Seconda classificata (2022)

-UEFA Nations League (2020 – 2021)

Individuali

-Squadra del torneo del Campionato Europeo Under – 19 UEFA (2016)

-Giocatore dell’anno della Ligue 1 UNFP (2018 – 2019, 2020 – 2021, 2021 – 2022)

-Giovane giocatore dell’anno della Ligue 1 UNFP (2016 – 2017, 2017 – 2018, 2018 – 2019)

-Squadra dell’anno della Ligue 1 UNFP (2016 – 2017, 2017 – 2018, 2018 – 2019, 2020 – 2021, 2021 – 2022)

-Giocatore del mese della Ligue 1 UNFP (aprile 2017, marzo 2018, agosto 2018, febbraio 2019, febbraio 2021, agosto 2021, febbraio 2022)

-Rosa della stagione della UEFA Champions League (2016 – 2017, 2019 – 2020, 2020 – 2021)

-FIFA FIFPro World11 (2018, 2019)

-Ragazzo d’oro (2017)

-Premio per il miglior giovane giocatore della Coppa del Mondo FIFA (2018)

-Dream Team della Coppa del Mondo FIFA (2018)

-Trofeo Kopa (2018)

-Squadra mondiale maschile IFFHS (2018, 2021)

-Giocatore francese dell’anno (2018, 2019)

-Squadra dell’anno UEFA (2018)

-Capocannoniere della Ligue 1 (2018 – 2019, 2019 – 2020, 2020 – 2021)

-Globe Soccer Miglior giocatore dell’anno (2021)

-Onze di bronzo (2019)

-Scarpa d’oro delle finali della UEFA Nations League (2021)

RISULTATI, RICONOSCIMENTI E PREMI ALLA CARRIERA CALCISTICA DI LIONEL MESSI

BARCELLONA

La Liga (10): 2004-2005, 2005-2006, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2012-2013, 2014-2015, 2015-2016, 2017-2018, 2018-2019

Coppa del Re (7): 2008-2009, 2011-2012, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2020-2021

Supercoppa di Spagna (8): 2005, 2006, 2009, 2010, 2011, 2013, 2016, 2018

UEFA Champions League: 2005-2006, 2008-2009, 2010-2011, 2014-2015

Supercoppa UEFA: 2009, 2011, 2015

Coppa del mondo per club FIFA: 2009, 2011, 2015

PARIS SAINT-GERMAIN

Liga 1: 2021 – 2022

Trofeo dei Campioni: 2022

ARGENTINA U20

Campionato mondiale giovanile FIFA: 2005

ARGENTINA U23

Olimpiadi estive: 2008

ARGENTINA

Coppa del Mondo FIFA: 2022

Coppa America: 2021

CONMEBOL –UEFA Coppa dei Campioni: 2022

INDIVIDUALE

Pallone d’oro FIFA (7): 2009, 2010, 2011, 2012, 2015, 2019, 2021

Giocatore mondiale dell’anno FIFA: 2009

Il miglior giocatore maschile FIFA: 2019

Scarpa d’oro europea (6): 2009 – 2010, 2011 – 2012, 2012 – 2013, 2016 – 2017, 2017 – 2018, 2018 – 2019

Pallone d’oro della Coppa del Mondo FIFA: 2014, 2022

Scarpa d’argento ai Mondiali FIFA: 2022

Pallone d’oro della Coppa del mondo per club FIFA: 2009, 2011

FIFA U – 20 Coppa del Mondo Pallone d’Oro: 2005

FIFA U-20 Coppa del Mondo Scarpa d’Oro: 2005

Miglior giocatore della Coppa America: 2015, 2021

Capocannoniere della Coppa America: 2021

Miglior giocatore della Liga (6): 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2014-2015

Trofeo Pichichi (8): 2009-2010, 2011-2012, 2012-2013, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021

Laureus World Sportsman of the Year: 2020

Calciatore argentino dell’anno (14): 2005, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2015, 2016, 2017, 2019, 2020, 2021

Fonti:

Petrequin, Samuele. “Il PSG mostra i limiti nell’ennesima uscita anticipata dalla Champions League”. The Associated Press. Mercoledì 8 marzo 2023.

Servizi di notizie di riferimento sul calcio. “Kylian Mbappé”. Riferimento sul calcio. Giovedì 9 marzo 2023.

Servizi di notizie di riferimento sul calcio. “Lionel Messi”. Riferimento sul calcio. Giovedì 9 marzo 2023.