Caesars riduce il portfolio di casino’ in Louisiana con la vendita del Belle of Baton Rouge

Il gigante dei casinò Caesars Entertainment Inc. ha annunciato martedì che cederà il casinò fluviale Belle of Baton Rouge dal suo portfolio di proprietà.

La società ha stipulato un accordo definitivo per la vendita del Baton Rouge, struttura di gioco d’azzardo in Louisiana, a CQ Holding Company, Inc. (Casino Queen) per un importo che non è stato reso noto.

Caesars aveva un contratto di locazione di 15 anni con il trust di investimento immobiliare Gaming and Leisure Properties (GLPI) per il casinò fluviale. Caesars ha affermato martedì che in base ai termini del contratto di locazione modificato con GLPI, la struttura di Baton Rouge sarebbe stata rimossa dal principale contratto di locazione con GLPI e i pagamenti dell’affitto al REIT sarebbero rimasti invariati.

E’ inoltre diventato noto che GLPI dovrebbe rimanere il proprietario del terreno e degli edifici associati al Belle of Baton Rouge dopo la chiusura della transazione.

L’accordo è soggetto alle approvazioni normative e ad altre condizioni di chiusura abituali e si prevede che si concluda a metà del 2021.

Il CEO di Caesars Tom Reeg ha ringraziato i membri del loro team di Baton Rouge “per il loro duro lavoro e la dedizione”, specialmente durante la pandemia di coronavirus, e ha augurato loro “il meglio sotto la proprietà di Casino Queen”.

Una proprieta’ problematica

Il predecessore di Caesars, Eldorado Resorts, e GLPI hanno acquistato Belle of Baton Rouge nell’ottobre 2018 come parte di un accordo più ampio da 1,85 miliardi di dollari per l’acquisizione dell’intera proprietà di Tropicana Entertainment.

Lo scorso luglio, Eldorado ha rilevato il vecchio Caesars per combinare il suo intero portfolio di attività con quello di Caesars.

La combinazione di Eldorado e Caesars ha ottenuto l’approvazione dei regolatori della Louisiana in gennaio. Tuttavia all’epoca, Eldorado ha ricevuto alcune serie critiche sullo stato della sua proprietà di Belle of Baton Rouge.

Durante un’udienza normativa sul legame Eldorado-Caesars, il Louisiana Gaming Control Board ha chiesto al signor Reeg, che all’epoca era CEO di Eldorado, se il gruppo combinato sarebbe stato all’altezza del compito di “assicurarsi di prestare la massima attenzione a tutte le proprietà in tutti gli stati in cui operate.”

Il presidente del regolatore all’epoca, Ronnie Jones, ha anche osservato in quell’udienza che lo stato di Belle of Baton Rouge era inaccettabile e che non poteva permettere che la proprietà si “perdesse tra le erbacce” sotto i suoi occhi.

Il signor Reeg ha detto alle autorità di regolamentazione che stavano cercando di portare Belle of Baton Rouge sulla terraferma e in un’area nelle vicinanze che una volta era occupata da un centro commerciale fallito.

Non è ancora chiaro quali siano i piani dei nuovi proprietari della proprietà per il suo futuro.

Caesars è in procinto di vendere altre due delle sue proprietà in Louisiana. In settembre, la società ha annunciato che avrebbe ceduto Harrah’s Louisiana Downs Casino, Racing & Entertainment dal suo portfolio. Rubico Acquisition Corp. ha accettato di acquistare il complesso di corse e casinò Bossier City per 22 milioni di dollari.

Inoltre, Caesars venderà l’Eldorado Resort Casino di Shreveport alla Bally’s Corporation (ex Twin River Worldwide Holdings).

The post Caesars riduce il portfolio di casino’ in Louisiana con la vendita del Belle of Baton Rouge appeared first on Casino News Daily.

Leo Vegas casino SCOPRI DI PIU
SUPER BONUS 1000 EURO
Betaland casino SCOPRI DI PIU
50% DI BONUS FINO A 25€ DEPOSITATI!
PlanetWin casino B SCOPRI DI PIU
Raddoppia il primo deposito con un bonus del 100% fino a 365€ sul casinò!!