A Quanto Pare Il Proprietario Del Gruppo Sazka Sta Pensando A Un’IPO

Sembra che il miliardario ceco Karel Komarek abbia risvegliato i vecchi piani per un’offerta pubblica iniziale della società paneuropea di gioco d’azzardo e lotterie Sazka Group.

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, la holding di Mr. Komarek, KKCG Group AS, è in trattative con i consulenti su una possibile prima vendita di azioni che potrebbe verificarsi già nella seconda metà dell’anno.

Resta inoltre inteso che Londra è tra i luoghi di quotazione che l’operatore di giochi, scommesse sportive e lotterie prende in considerazione.

Fondata nel 2013, Sazka, con sede a Praga, gestisce lotterie in diversi paesi europei, tra cui la sua patria, la Repubblica Ceca, così come in Grecia, Austria, Italia e Cipro. Secondo il rapporto finanziario annuale della società, nel 2020 i clienti hanno piazzato un totale 6,8 miliardi di euro in scommesse attraverso le lotterie nazionali dell’operatore, i giochi della lotteria istantanea e le scommesse sportive e le attività di gaming online.

Sazka è inoltre al momento una candidata per la quarta licenza della lotteria nazionale del Regno Unito. La società sta cercando di detronizzare l’operatore storico Camelot, che gestisce la lotteria nazionale sin dal suo inizio nel 1994. La sua licenza scadrà nel 2023 e la guerra di offerte per il diritto di gestire l’estrazione a premi è iniziata nell’agosto 2020.

La società ceca ha annunciato di avere intenzione di fare un’offerta per la licenza della lotteria nell’ottobre 2020 ma deve affrontare la concorrenza dell’operatore italiano Sisal e della società indiana Sugal & Damani.

Le Decisioni Definitive Sulla Quotazione Devono Ancora Essere Prese

Le fonti hanno affermato che non sono ancora state prese decisioni definitive riguardo la potenziale IPO di Sazka e che KKCG potrebbe ancora ritardare i piani di quotazione. Il gigante della lotteria potrebbe unirsi a una marea di società che cercano di diventare pubbliche nel tentativo di capitalizzare le forti condizioni del mercato azionario.

Alcuni anni fa, Sazka ha assunto banche per una potenziale vendita di azioni a Londra per raccogliere fondi per l’espansione delle sue attività. Tuttavia, la società ha stoppato tali piani nell’autunno del 2018 citando la volatilità di mercato alla base della decisione.

Lo scorso novembre, la società di buyout di Wall Street Apollo Global Management ha annunciato che avrebbe acquistato una quota di 500 milioni di euro nel gigante del gioco d’azzardo ceco. La transazione è stata finalizzata nel mese di marzo. KKCG ha ricevuto 200 milioni di euro dall’accordo, mentre si è venuto a sapere che Sazka avrebbe utilizzato i soldi rimanenti per la crescita e per potenziali acquisizioni in Europa e Nord America, “con un focus particolare sulle lotterie”.

KKCG ha rifiutato di commentare le voci secondo cui sta prendendo in considerazione un’IPO del gigante della lotteria e del gioco d’azzardo. Anche Apollo non ha rilasciato dichiarazioni sulla questione. Si ritiene che la società di buyout stia aprendo la strada al business del gioco d’azzardo non statunitense di William Hill dopo che il bookmaker legacy è stato acquisito da Caesars Entertainment, Inc. all’inizio di quest’anno. Il gigante dei casinò ha annunciato che venderà le sue attività non principali nel Regno Unito e in Europa per concentrarsi esclusivamente sulla crescita dell’unità di scommesse sportive statunitensi di Hills.

The post A Quanto Pare Il Proprietario Del Gruppo Sazka Sta Pensando A Un’IPO appeared first on Casino News Daily.

GoldbetR casino VERIFICA
BONUS BENVENUTO CASINÒ 200€
Starcasino casino VERIFICA
Bonus benvenuto da 1000€
Codere casino VERIFICA
BONUS BENVENUTO CASINÒ 100% FINO A 200€