Apollo acquista il Venetian casino in un accordo da 6,25 miliardi di dollari

Nella giornata di mercoledì è emersa la notizia che Apollo Global Management, società di private equity statunitense, ha aggiunto The Venetian Resort Las Vegas al suo enorme portfolio di attività per il gioco d’azzardo.

La società ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisto della società operativa del resort di lusso con casinò e dell’adiacente Sands Expo and Convention Center per 2,25 miliardi di dollari dal proprietario Las Vegas Sands.

La società di investimento immobiliare VICI Properties acquisterà i terreni e gli asset immobiliari delle due strutture per 4 miliardi di dollari. L’accordo valuta The Venetian e il centro congressi 6,25 miliardi di dollari. Quando sarà finalizzata la transazione, Apollo stipulerà un contratto di locazione a lungo termine, triplo netto, con VICI per il resort di gioco d’azzardo.

L’operazione è soggetta ad approvazione normativa e si prevede che si finalizzi nel quarto trimestre dell’anno.

L’importo di cui sopra è in linea con quanto gli analisti hanno previsto che Sands avrebbe potuto ottenere quando in ottobre ha rivelato per la prima volta che stavano valutando la possibilità di vendere The Venetian e il Sands Expo and Convention Center.

La vendita delle proprietà segna l’uscita da Las Vegas del grande operatore di resort di casinò. La partenza da uno dei più grandi centri di gioco d’azzardo del mondo porterà Sands a concentrare il proprio portfolio interamente sul mercato asiatico che da qualche tempo rappresenta la spina dorsale della società.

L’operatore di casinò al momento gestisce proprietà a Macao e Singapore. Questi hanno generato oltre l’85% delle sue entrate nel 2019.

Continuo focus di Apollo sul gaming

Questo recente accordo rappresenta un’altra iniziativa di Apollo nell’industria del gioco d’azzardo. Alla fine dello scorso anno, la società di buyout ha annunciato l’acquisizione del gigante canadese dei casinò Great Canadian Gaming Corporation per 2,63 miliardi di dollari. L’operazione è soggetta ad approvazione normativa.

Gamenet, sostenuta da Apollo, lo scorso dicembre si è assicurata l’attività B2C italiana di IGT con un accordo cash da 1,2 miliardi di dollari. Un mese prima, la società di private equity statunitense aveva anche investito 500 milioni di euro nell’operatore della lotteria ceca SAZKA Group, che ora sta mostrando interesse per la licenza della National Lottery del Regno Unito.

Sempre negli ultimi mesi del 2020 Apollo ha contattato William Hill con un’offerta di acquisizione. Tuttavia, il bookmaker britannico alla fine ha accettato un’offerta rivale dell’operatore di casinò Caesars Entertainment Inc.

Riguardo la loro acquisizione di The Venetian, il partner di Apollo Alex van Hoek ha affermato di intravedere una significativa opportunità di investimento nel resort con casinò e accelerarne la crescita e che “il team di Las Vegas Sands, sotto la guida e la visione di Sheldon Adelson, ha costruito una attività insostituibile, rinomata per la sua qualità, scala e offerte integrate”.

Il defunto uomo d’affari Sheldon Adelson ha aperto The Venetian alla fine degli anni ’90 sul lato dell’ex casinò Sands. La struttura ha accolto fin dall’inizio gruppi di viaggiatori d’affari e partecipanti a conferenze.

The post Apollo acquista il Venetian casino in un accordo da 6,25 miliardi di dollari appeared first on Casino News Daily.

Betaland casino VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
888 casino VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 500€
GoldbetR casino VERIFICA
BONUS BENVENUTO CASINÒ 200€