Apollo valuta di alzare l’offerta per Great Canadian Gaming

Apollo Global Management, fondo di acquisizione di Wall Street, sta valutando di alzare la sua offerta di acquisizione da 2,5 miliardi di dollari (3,3 miliardi di dollari canadesi) per l’operatore di casinò canadese Great Canadian Gaming, è stato riportato da Bloomberg citando persone vicine alla questione.

Resta anche inteso che Apollo potrebbe ritirarsi dalla transazione proposta, se non riuscisse ad ottenere l’approvazione degli azionisti di Great Canadian nella riunione del 23 dicembre.

La società di private equity ha contattato per la prima volta la società di casinò in agosto. Durante le trattative, Apollo ha detto che stava vagliando un’offerta tra 38 e 41 dollari canadesi per azione. Alla fine ha presentato un’offerta di 39 dollari canadesi per azione.

L’offerta del fondo di private equity ha subito ricevuto una forte opposizione da parte degli azionisti di Great Canadian, che si sono lamentati che fosse troppo bassa, soprattutto tenendo conto del fatto che l’operatore di casinò gestisce le strutture di gioco d’azzardo nella Greater Toronto Area.

Si ritiene che Apollo stia riflettendo sulla propria offerta e potrebbe forse aumentarla. Le persone vicine alla questione hanno detto a Bloomberg che anche una nuova offerta sarebbe probabilmente ancora compresa tra 38 e 41 dollari canadesi per azione.

Great Canadian gestisce 26 proprietà in tutto il Canada. Di queste, 19 sono al momento temporaneamente chiuse in quanto il Canada è intento a limitare un’ondata di casi di Covid-19.

Apollo pronta ad abbandonare la trattativa

Fonti hanno riferito a Bloomberg che Apollo potrebbe alla fine aumentare la sua offerta, ma non è disposta a strapagare per Great Canadian a causa delle turbolenze che si sono verificate nel mercato dei casinò durante la pandemia e dei futuri rischi che la crisi presenta nel settore.

Apollo non ha commentato le recenti notizie sulla sua offerta pubblica di acquisto per l’operatore di casinò canadese.

Il consiglio di amministrazione di Great Canadian ha approvato l’accordo, affermando che avrebbe fornito immediatamente un valore significativo per gli azionisti nonostante gli effetti negativi della peggiore crisi sanitaria che il mondo abbia visto in molti anni.

Gli azionisti della società voteranno in merito alla transazione in un’assemblea del 23 dicembre. Si prospetta che Apollo, piuttosto che strapagare, abbandonerà la trattativa se non ottiene l’approvazione degli investitori.

Alcuni degli azionisti di Great Canadian hanno risposto all’offerta di Apollo affermando che la società è stata sottovalutata con un tentativo di sfruttare il calo del prezzo delle sue azioni dal momento in cui la pandemia ha scosso le sue attività in Canada.

Se la società di private equity scegliesse di non presentare un’offerta che soddisfa gli investitori, questo sarebbe il secondo tentativo fallito di acquisire una grande società di gioco d’azzardo negli ultimi mesi. Sempre in agosto Apollo si rivolse al bookmaker britannico William Hill con un’offerta di acquisto informale.

Il gigante dei casinò statunitense Caesars Entertainment ha presentato un’offerta rivale che William Hill ha accettato. Il mese scorso Apollo ha dichiarato di non essere più interessata a fare offerte per la società di gioco d’azzardo, ma potrebbe fare un’offerta per le sue attività non statunitensi, che Caesars intende vendere quando finalizzerà l’acquisizione.

The post Apollo valuta di alzare l’offerta per Great Canadian Gaming appeared first on Casino News Daily.

Starcasino casino VERIFICA
Bonus benvenuto da 1000€
Leovegas casino VERIFICA
Per te 225 free spins + un bonus fino a 1.000€
Sisal casino VERIFICA
BONUS PROGRESSIVO CASINO FINO A 1005€