Caesars rinuncia alla quota del casino’ di Incheon

Caesars Entertainment ha annunciato di aver deciso di rinunciare alla sua quota nel progetto di casinò in programma a Incheon, in Corea del Sud. La quota va al partner del marchio americano, la società Guangzhou R&F Properties quotata a Hong Kong. Il progetto chiamato Caesars Korea Resort Complex avrebbe dovuto avere, tra le altre strutture, anche un casinò per soli stranieri.

Secondo una fonte della Incheon Free Economic Zone Authority (IFEZA), che è l’ente pubblico che supervisiona il sito, Caesars ha ceduto la sua quota in gennaio. La fonte non è stata in grado di spiegare quale fosse stato il motivo di una tale scelta.

Il progetto, noto anche come Midan City Resort Complex, è stato promosso da un’organizzazione chiamata R&F Korea (RFKR). Il suo nome precedente era RFCZ Korea ed era una joint-venture 50-50 tra Caesars Entertainment e China Guangzhou R&F.

Secondo un rappresentante del ministero, all’inizio di febbraio RFKR ha presentato una richiesta ufficiale al Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo della Corea del Sud, per posticipare l’apertura della prima parte della proprietà dal 17 marzo 2021 al marzo 2024.

Affinché il progetto abbia successo, il ministero richiederebbe a RFKR di trovare un nuovo partner, con un’esperienza simile nelle attività di casinò come Caesars.

Il ministero dovrebbe dare una risposta alla richiesta della RFKR riguardo al rinvio di tre anni già nel mese di aprile.

Lo scorso luglio, Caesars Entertainment ha firmato un accordo di fusione da 17 miliardi di dollari con l’operatore di casinò Eldorado Resorts. Il piano di fusione era stato annunciato nel 2019 e subito dopo un dirigente senior di Eldorado Resorts ha espresso l’ambizione di Caesars di operare in Asia. Secondo il funzionario, l’opportunità dovrebbe essere “eccezionale affinchè noi prendessimo quella direzione”.

In seguito, nell’estate del 2019, Caesars ha annunciato di rinunciare al suo piano di ottenere una licenza per casinò giapponese.

Futuro progetto di Incheon

Il progetto avrebbe dovuto essere costruito non lontano dalla capitale del paese Seul, ossia a Incheon , cioè il luogo del principale hub aereo internazionale della nazione. Il progetto veniva descritto dai promotori come uno schema multifase.

Secondo una pagina web creata da Caesars, ora offline, il progetto avrebbe incluso non solo un casinò per soli stranieri, ma anche un hotel e appartamenti serviti con più di 720 camere, suite e ville.

Le parti coinvolte hanno investito 850 miliardi di KRW (767,5 milioni di dollari). La superficie lorda è stata stimata in 172.249 metri quadrati (1,85 milioni di piedi quadrati).

Secondo un’agenzia di stampa locale, Caesars Korea e Guangzhou R&F avevano discusso a lungo sul futuro del progetto. La costruzione doveva realizzarsi nel febbraio 2020 e la prima delle tante fasi doveva essere pronta al 25%.

Tuttavia, un’altra fonte ha riferito che le due parti hanno dubitato del successo del progetto poiché l’attuale pandemia di coronavirus sta avendo conseguenze negative sull’industria.

The post Caesars rinuncia alla quota del casino’ di Incheon appeared first on Casino News Daily.

Betaland casino VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€ sul tuo primo deposito!
Snai casino VERIFICA
100% del primo deposito fino a 1000€
Sisal casino VERIFICA
BONUS PROGRESSIVO CASINO FINO A 1005€