Gamenet, sostenuta da Apollo, si assicura l’attivita’ italiana di gioco d’azzardo di IGT con un affare da 950 milioni di euro

Gamenet, società di gioco d’azzardo sostenuta da Apollo Global Management, è pronta ad acquisire l’attività B2C italiana di IGT per 950 milioni di euro (circa 1,2 miliardi di dollari) in contanti.

Questa è l’ultimo di una serie di accordi di gaming che Apollo ha stipulato negli ultimi mesi. Ad un certo punto, la società di private equity statunitense era in corsa per il bookmaker britannico William Hill, ma la sua offerta è stata scartata a favore di quella rivale del gigante dei casinò Caesars Entertainment.

L’accordo per il ramo italiano del gaming di IGT include la macchina da gioco B2C della società quotata negli Stati Uniti, le scommesse sportive e le attività di gioco d’azzardo digitale. IGT ha detto che manterrà alcune operazioni in Italia, compreso un gioco del lotto popolare a livello locale.

L’acquisizione delle attività da parte di Gamenet valuta Lottomatica Videoslot Rete e Lottomatica Scommesse di IGT circa 1,1 miliardi di euro, debito compreso. Le due attività hanno generato l’anno scorso circa 207 milioni di euro di EBITDA rettificato aggregato. IGT ha affermato che le unità sarebbero state vendute a “un multiplo interessante”.

L’accordo dovrebbe concludersi nella prima metà del 2021. IGT ha dichiarato che utilizzerà i proventi netti della vendita per ridurre il debito.

L’amministratore delegato di IGT Marco Sala ha affermato dell’accordo che “il ribilanciamento del nostro business e del mix geografico riformula e semplifica le nostre priorità migliorando allo stesso tempo il margine di profitto futuro della società, la generazione di flusso di denaro e il profilo del debito”.

Una serie di accordi

Apollo ha cercato in modo aggressivo di acquistare attività di gaming negli ultimi mesi ed è stato protagonista in diversi importanti affari nel settore.

In settembre, William Hill, il principale bookmaker britannico, ha annunciato di essere stato contattato dalla società di private equity statunitense con un’offerta pubblica di acquisto informale. L’offerta di Apollo ha perso contro quella rivale di Caesars Entertainment, ma il mese scorso ha dichiarato di essere interessata all’acquisto delle attività non statunitensi di William Hill, che il nuovo proprietario del gigante delle scommesse intende è deciso a vendere.

Sempre a novembre, Apollo ha sostenuto l’operatore della lotteria ceca SAZKA Group con un investimento di 500 milioni di euro, mentre la società compete per la quarta gara d’appalto operativa per la lotteria nazionale del Regno Unito.

Il mese scorso, Apollo ha anche presentato un’offerta di 3,3 miliardi di dollari canadesi per l’operatore di casinò canadese Great Canadian Gaming che ha rappresentato l’ultimo grande cambiamento per l’industria dei casinò terrestri nel Nord America.

La società di private equity ha annunciato nell’autunno 2019 che avrebbe acquisito una quota pari al 48,67% di Gamenet e che avrebbe rimosso la società di gioco d’azzardo con sede in Italia dalla borsa di Milano. Con due accordi distinti, Apollo ha acquistato una partecipazione del 28,67% in Gamenet da TCP Lux Eurinvest e una quota del 20% da Intralot Italian Investments per un totale di 182,5 milioni di euro. L’accordo è stato finalizzato lo scorso febbraio.

The post Gamenet, sostenuta da Apollo, si assicura l’attivita’ italiana di gioco d’azzardo di IGT con un affare da 950 milioni di euro appeared first on Casino News Daily.

GoldbetR casino VERIFICA
BONUS BENVENUTO CASINÒ 200€
PlanetWin casino B VERIFICA
Fino a 1050€ di bonus sul casinò!
Snai casino VERIFICA
100% del primo deposito fino a 1000€