Il Brasile a un passo dalla legalizzazione delle scommesse sportive

Il processo per la legalizzazione delle scommesse sportive in Brasile è quasi terminato. Il quadro normativo definitivo è previsto per l’estate.

Waldir Eustáquio Marques Jr., sottosegretario del PAESC, segretariato per la valutazione, la pianificazione, l’energia e la lotteria del ministero dell’Economia, si aspetta che i regolamenti entrino in vigore in luglio.

Marques ha parlato di tutti i modi in cui il Brasile si differenzia dagli altri paesi quando si tratta di scommesse sportive. Secondo lui, l’industria delle scommesse sportive richiede specifiche tecniche di un livello molto più alto, per poter funzionare in maniera regolare.

Ha detto che ci sono alcune cose da tenere in considerazione per quanto riguarda le scommesse sportive in Brasile e che i legislatori hanno dovuto capire molte cose per in merito all’integrità dello sport, la prevenzione del riciclaggio di denaro e le partite truccate, così come proteggere i consumatori vulnerabili.

I legislatori si stanno già preparando per la situazione futura partecipando a eventi e seminari di formazione.

Marques Jr. ha detto che la cosa importante da fare era “fare un passo avanti senza dover fare un passo indietro” e che il governo è ad un passo dal trovare un quadro normativo che funzioni bene per tutti.

Problema con il numero di licenze consentite

C’è un problema in particolare che il paese ha ed è il numero di licenze consentite in quanto i legislatori non sono ancora sicuri del numero totale di azionisti che dovrebbero consentire.

Il Brasile sta sviluppando il proprio settore delle scommesse sportive, basato sul modello statunitense, che include fornitori di tecnologia e operatori di scommesse sportive. Alcuni di loro sono già diretti nel Paese.

L’anno scorso Soft2Bet è entrata nel mercato brasiliano come parte della sua strategia di espansione. YoYoCasino e CampoBet, operatori di Soft2Bet, sono presenti nel mercato brasiliano di iGaming dalla scorsa estate.

Un mese dopo, Pragmatic Play ha annunciato una partnership con Betmotion per garantire la presenza del fornitore di contenuti di casinò nell’America Latina e sulla scena iGaming brasiliana. Pragmatic Play entra per la prima volta nel mercato brasiliano nello stesso tempo in cui continua la sua espansione nel continente.

Nonostante la legalizzazione delle scommesse sportive sia alle porte, Marques ha condiviso le sue preoccupazioni sul fatto che i legislatori stiano ancora discutendo su alcune questioni che potrebbero diventare un problema.

I canoni di licenza dovrebbero generare circa 1,8 miliardi di dollari. Nella fase iniziale, le entrate non saranno inferiori a 730 milioni di dollari. Un importo tale può rendere la legalizzazione un nodo molto importante per i legislatori del paese.

La decisione finale sarà presa dalla Corte Suprema nell’aprile 2021.

Alcuni azionisti sono già in attesa dell’apertura dell’attività nel Paese. Compare.bet ha anche aperto diverse agenzie molto prima del lancio ufficiale.

Nel frattempo BetWinner ha firmato un accordo di 4 mesi con ESPN per l’esposizione del marchio in Brasile.

The post Il Brasile a un passo dalla legalizzazione delle scommesse sportive appeared first on Casino News Daily.

Sisal casino VERIFICA
BONUS PROGRESSIVO CASINO FINO A 1005€
888 casino VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 500€
Snai casino VERIFICA
100% del primo deposito fino a 1000€