Il proprietario del Rio Casino sceglie Hyatt per la ristrutturazione della proprieta’

Poco più di un anno dopo che Caesars Entertainment ha siglato la vendita del Rio All-Suite Hotel & Casino a un’affiliata di Dreamscape Companies, sono finalmente emersi i dettagli sul destino della proprietà.

Nella giornata di giovedì il gigante dell’ospitalità Hyatt Hotels Corporation ha annunciato di aver firmato accordi di franchising con il nuovo proprietario del resort e che guiderà la ristrutturazione pianificata tramite un’affiliata.

Dopo quasi dieci anni di continue voci secondo cui Caesars stava cercando di vendere Rio, il complesso hotel-casinò fuori dalla Strip che nel 2005 è diventato la sede fissa delle World Series of Poker, il colosso dei casinò ha annunciato nel settembre 2019 che lo avrebbe realmente scaricato dal proprio portfolio.

Dreamscape Companies, che è di proprietà e controllata dallo sviluppatore con sede a New York Eric Birnbaum, è stata l’acquirente. Ha pagato 516,3 milioni di dollari per il resort. Dreamscape è specializzata nell’acquisizione e nella riqualificazione di attività di gaming, ospitalità, retail, intrattenimento e residenziali in “ambienti unici e dinamici che attirano l’attenzione” e massimizzano il valore per gli investitori.

In base all’accordo del suo proprietario con Hyatt, Rio sarà sottoposta a un progetto di ristrutturazione in più fasi che porterà a Las Vegas una serie di offerte di servizi completi a marchio Hyatt. La struttura dispone attualmente di oltre 2.510 camere. Tutte queste saranno rinnovate e ribrendizzate.

Il progetto di riqualificazione

La prima fase della ristrutturazione di Rio vedrà coinvolta una delle sue torri esistenti. Quando sarà terminata, diventerà un hotel Hyatt Regency con 1.501 camere. Le camere standard di questo nuovo hotel avranno una media di 580 piedi quadrati, è stato inoltre reso noto.

Anche le restanti circa 1.000 camere saranno rinnovate e opereranno con uno o più degli altri marchi a servizio completo di Hyatt, ma in una fase successiva.

Sotto la grande società di ospitalità, il complesso vedrà rinnovati e adeguati anche il suo casinò, le vendite al dettaglio, cibo e bevande, spa e fitness e gli spazi piscina. Oltre a ridefinire l’esperienza dell’hotel offerta da Rio in modo da soddisfare le esigenze sia dei turisti che dei viaggiatori d’affari, Hyatt ha anche svelato i piani per aggiungere 220.000 piedi quadrati di spazio funzionale e sale per riunioni per permettere che la struttura possa ospitare riunioni ed eventi di diversa natura in futuro.

L’accordo con Dreamscape segna un punto fondamentale per Hyatt in quanto apre la strada alla società di ospitalità per portare le sue esperienze alberghiere a Las Vegas, un mercato ritenuto essere tra quelli “più importanti per i nostri fedeli viaggiatori”.

Commentando l’importante partnership, Kimo Bertram, Vice President of Real Estate and Development di Hyatt, ha affermato di essere entusiasta di portare diversi marchi Hyatt a Las Vegas e di credere che “manterranno la promessa del marchio Hyatt Regency di creare connessioni significative in spazi moderni, costruiti per condividere, socializzare e collaborare.”

Il fondatore e CEO di Dreamscape Eric Birnbau ha aggiunto che sono entusiasti di lavorare con Hyatt per ridare vita a Rio e che la proprietà è “il luogo ideale per creare un posto perfetto e polivalente a Las Vegas”.

The post Il proprietario del Rio Casino sceglie Hyatt per la ristrutturazione della proprieta’ appeared first on Casino News Daily.

Leo Vegas casino VERIFICA
Per te 225 free spins + un bonus fino a 1.000€
Snai casino VERIFICA
100% del primo deposito fino a 1000€
888 casino VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 500€