La Lituania vieta ogni forma di pubblicita’ del gioco d’azzardo

Il governo lituano ha di recente approvato un divieto totale sulla pubblicità del gioco d’azzardo che entrerà in vigore il 1 luglio.

Nella giornata di giovedì, i legislatori lituani hanno approvato degli emendamenti alla legge del paese sul gioco d’azzardo con una indiscutibile maggioranza di 105 voti favorevoli e 14 astensioni.

Secondo i termini di questi emendamenti, gli operatori di gioco d’azzardo con licenza locale non potranno più pubblicizzare i casinò e i prodotti di scommesse tramite eventi speciali e campagne promozionali, giochi di prova, distribuzione di gettoni da gioco, regali e vari sconti.

Il divieto di pubblicità sul gioco d’azzardo sarà valido sia il settore retail che per quello online dell’industria del gioco d’azzardo regolamentata della nazione baltica.

Come accennato in precedenza, il nuovo regime sulla pubblicità entrerà in vigore all’inizio di luglio. Anche se i recenti emendamenti introdurranno un divieto assoluto, va fatto presente che i prodotti di gioco d’azzardo in questo momneto sono promossi nel paese con alcune limitazioni.

Ad esempio, agli operatori è vietato offrire regali ai giocatori per incoraggiarli a giocare. Inoltre, le attività di gioco d’azzardo possono essere offerte solo presso sedi fisiche autorizzate e tramite siti Web autorizzati.

E da luglio 2020, le società sono obbligate a esibire avvisi sui rischi legati al gaming e alle scommesse in tutte le loro pubblicità.

Sforzo per un gioco responsabile

Le nuove restrizioni sulle pubblicità sono state adottate come parte degli sforzi dei legislatori lituani per garantire un ambiente di gioco più sicuro per i residenti del paese.

Il divieto totale sarà introdotto in seguito a un’indagine condotta dall’autorità di controllo del gaming della Lituania nel novembre 2020 che ha registrato un forte sostegno per un’iniziativa di questo tipo. Circa il 76% di tutti i 1.001 intervistati ha affermato che la pubblicità del gioco d’azzardo dovrebbe venire quantomeno limitata, mentre il 52% ha affermato che un divieto assoluto è una mossa necessaria.

Nell’aprile 2020, gli operatori con licenza locale hanno accettato di cessare con la pubblicità dei loro prodotti e servizi durante la prima ondata di coronavirus che ha colpito la nazione.

In vista dell’applicazione delle nuove regole, Virginijus Dauksys, direttore dell’Autorità di controllo del gioco d’azzardo della Lituania, ha rivelato che il regolatore ha ricevuto molteplici lamentele riguardo agli operatori di gioco d’azzardo che non si sono adeguati alle regole attuali e utilizzano vari canali per promuovere attivamente i loro prodotti.

Il divieto che sta per entrare in vigore ha anche i suoi oppositori. Mantas Zakarka, un rappresentante della National Gambling and Gaming Business Association del paese, ha avvertito che l’introduzione di un tale divieto renderebbe il mercato locale meno attraente per potenziali nuovi ingressi e ciò sarebbe un vantaggio solo per il mercato nero.

La Lituania non è l’unico paese che implementa un divieto totale sulla pubblicità di casinò e scommesse. Alcuni anni fa, l’Italia ha adottato restrizioni globali simili, mentre la Svezia, con la quale la Lituania condivide un confine marittimo, sta valutando in questo momento l’introduzione di un nuovo regime che limiterebbe completamente tutte le forme di pubblicità del gioco d’azzardo.

The post La Lituania vieta ogni forma di pubblicita’ del gioco d’azzardo appeared first on Casino News Daily.

GoldbetR casino VERIFICA
BONUS BENVENUTO CASINÒ 100€
Leovegas casino VERIFICA
Per te 225 free spins + un bonus fino a 1.000€
Betaland casino VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€