L’Illinois segnala un calo dei ricavi dalle scommesse sportive

Il settore delle scommesse sportive dell’Illinois ha stabilito il record a dicembre con 491,7 milioni di dollari, che è il 9% in più rispetto a novembre, anche se molte strutture sono rimaste chiuse in quel periodo.

Dato che molti casinò nello stato sono dovuti rimanere chiusi durante il mese, le entrate delle scommesse retail ammontano a soli 97.915 dollari. Il prezzo di vendita retail era di soli 182,701 dollari, ma la maggior parte proveniva da scommesse piazzate prima che ai casinò fosse ordinato di chiudere a novembre.

Lo sportsbook di DraftKings al Casino Queen di East St. Louis ha registrato le entrate più alte con 106.254 dollari. Intanto, il bookmaker di Rush Street Interactive al Rovers Casino Des Plaines ha riportato perdite durante il mese indicato.

Le entrate online sono state di 23,8 milioni di dollari a dicembre, con un calo del 40% rispetto al mese precedente. I giocatori online hanno piazzato scommesse per un totale di 487,3 milioni, in crescita del 12,4%, poiché i giocatori hanno vinto molto di più con le loro scommesse online.

Alle entrate di DraftKings hanno fatto seguito quelle di FanDuel con 7,1 milioni di dollari, creando una stretta corsa a tre con Rush Street Interactive, che ha registrato 6,8 milioni di entrate.

Le scommesse online generano le entrate piu’ elevate

I giochi online e le scommesse sportive hanno registrato le entrate più elevate e questo non è una sorpresa data la chiusura dei casinò fisici dello stato. Anche dopo la riapertura, molti di loro hanno dovuto operare con solo metà della loro capienza.

Queste sono le condizioni ideali per la crescita delle scommesse online, che hanno portato un totale di 23,9 milioni di entrate. FanDuel è stato il primo anche in termini di entrate complessive con 7,1 milioni di dollari, mentre DraftKings ha tenuto il passo con 7 milioni, mentre RSI ha incassato 6,8 milioni.

Gli operatori autorizzati nello stato hanno dovuto pagare 3,8 milioni di dollari di tasse. I tre principali operatori insieme hanno pagato più di 1,1 milioni di dollari ciascuno. Del totale complessivo, 3,6 milioni sono stati versati secondo l’aliquota fiscale di base del 15% dello stato, mentre i restanti 242.656 dollari sono arrivati da un’ulteriore tassa del 2% sulle scommesse piazzate nella Contea di Cook, che include Chicago.

Le scommesse sui risultati finali, classificate come scommesse “Tier 1”, costituivano poco più della metà dell’importo delle scommesse statali di 251,4 milioni di dollari e hanno portato a 12,1 milioni di entrate. I restanti 240,3 milioni di dollari in handle e 11,8 milioni di entrate provenivano da scommesse “Tier 2”, come scommesse prop e punti totali.

Allo stesso tempo, le scommesse sportive professionistiche hanno rappresentato la maggior parte del carico statale di 321 milioni di dollari, generando un fatturato di 15 milioni di dollari. I giocatori hanno puntato 165,9 milioni di dollari sugli sport universitari, con i casinò che hanno preso 8,6 milioni, mentre 26,507 dollari sono stati scommessi sugli sport motoristici, generando 6,404 dollari di entrate.

Le scommesse Parlay hanno portato più entrate di qualsiasi altro sport con 5,4 milioni di dollari, davanti ai 4,9 milioni di dollari del football. Il football ha comunque registrato l’handle più alto con 204,4 milioni di dollari.

Mentre l’Illinois ha visto un calo dei profitti, la Pennsylvania ha annunciato un altro fatturato da record. Lo stato sta registrando ogni mese entrate sempre più elevate. Se le cose continueranno in questa direzione, l’importo previsto che si toccherà entro la fine del 2021 è di quasi 6 miliardi di dollari.

The post L’Illinois segnala un calo dei ricavi dalle scommesse sportive appeared first on Casino News Daily.

Snai casino VERIFICA
100% del primo deposito fino a 1000€
888 casino VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 500€
PlanetWin casino B VERIFICA
Fino a 1050€ di bonus sul casinò!