Mgm Resort Recluta Talenti Con Prove Di Realta’ Virtuale

Mentre gli Stati Uniti sono vicini ai numeri di piena occupazione, con diversi milioni di posti di lavoro in più rispetto ai lavoratori disponibili e alcuni dipendenti che semplicemente si ritirano dal mercato del lavoro, le società hanno dovuto escogitare nuovi modi per reclutare talenti.

MGM Resorts sta avviando una strategia innovativa che permette ai potenziali assunti di provare nuove posizioni in un visore per realtà virtuale prima di andare a lavorare nel mondo reale. Offre ai potenziali dipendenti la possibilità di provare un lavoro in tempo reale e scoprire ciò che si aspettererà da loro in una posizione senza doverli dare un’assunzione a lungo termine.

Laura Lee, chief HR officer di MGM Resorts, ha affermato a Business Insider: “Potrebbe essere molto difficile riuscire a spiegare a parole i tipi di posizioni o far vedere un video”, ma con la tecnologia VR ampiamente disponibile, i potenziali clienti possono “mettere un visore e sperimentare veramente il lavoro”, ha detto.

Potrebbe Ridurre Il Via Vai Di Assunzioni

MGM spera che l’innovativa tecnica di reclutamento non solamente attirerà le persone che cercano lavoro in un modo nuovo, ma allo stesso tempo contribuirà a una maggiore fidelizzazione quando i dipendenti saranno effettivamente assunti dalla società – se hai un’idea reale di quello che farai, hai fatto una scelta più consapevole e il via vai dovrebbe essere ridotto.

La società di realtà virtuale Strivr avvierà le sue postazioni presso i centri per l’impiego MGM a partire dal mese di gennaio, con la possibilità che anche i reclutatori alle fiere del lavoro vengano equipaggiati con tali strumenti.

Nonostante l’esperienza di realtà virtuale aggiunga un livello di immersione e offra un senso del luogo più pieno, in realtà è una progressione naturale per i servizi di reclutamento di MGM Resorts. In passato, hanno utilizzato video “day-in-the-life” e persino chat a distanza con i propri dipendenti per fornire ai candidati una migliore comprensione del tipo di lavoro che potrebbero svolgere.

Esperienze Positive E Negative Fornite

Concentrandosi sulla “realtà”, la società ha in programma di offrire ai candidati una varietà di esperienze come “interazioni difficili con gli ospiti”. Si ritiene che alcuni partecipanti potrebbero scegliere di scartare un’offerta di lavoro se ciò li mette disagio. Sarebbe meglio per tutti i soggetti coinvolti scoprire eventuali conflitti di personalità prima dell’effettiva interazione con i clienti affinchè il nuovo assunto non sia a disagio e la società risparmierebbe risorse non investendo in una posizione per la quale il potenziale cliente non è adatto.

I rapporti indicano che MGM utilizza da tempo il pacchetto Strivr-VR, così come fanno Bank of America, Verizon, FedEx e Walmart. MGM Resorts adesso ha in programma di portare il concetto all’estero e utilizzarlo nel loro prossimo resort e casinò integrato da 9,1 miliardi di dollari a Osaka, in Giappone. La formazione VR sarebbe facoltativa, ma potrebbe aiutare in maniera significativa il personale di hotel e casinò.

La realtà virtuale sta già diventando mainstream nel settore dei casinò, soprattutto in Asia, con alcuni operatori MICE che creano eventi virtuali al posto di incontri e convegni di persona.

Fonte: MGM Resorts consente alle persone in cerca di lavoro di provare i ruoli utilizzando la realtà virtuale in quanto sembra ridurre il via vai di dipendenti, Business Insider, 12 dicembre 2021

The post Mgm Resort Recluta Talenti Con Prove Di Realta’ Virtuale appeared first on Casino News Daily.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€