US Gaming Sets All-Time Q2 Revenue Record – 16 Months of Growth

L’American Gaming Association (AGA) ha pubblicato i dati riguardo alle entrate del secondo trimestre per tutte le imprese di gioco d’azzardo commerciali statunitensi. Il periodo è il più redditizio di sempre per i casinò americani con un bottino di circa 14,81 miliardi di dollari.

Mentre i numeri anno su anno sono ancora alquanto distorti a causa alla recessione causata dal Covid che è partita all’inizio del 2020, il settore ha messo insieme 16 mesi consecutivi di crescita con tutti i settori combinati che hanno superato di gran lunga i ricavi pre-pandemia.

Il periodo che è stato preso in questione nell’edizione dell’11 agosto del rapporto AGA Commercial Gaming Revenue Tracker va dal 1 aprile al 30 giugno 2022.

Ci sono 31 stati degli Stati Uniti con giurisdizioni sul gioco d’azzardo e 22 di loro hanno registrato aumenti anno su anno nel secondo trimestre. Nove stati: Arkansas, Iowa, Maryland, Massachusetts, Nevada, New York, Oklahoma, Oregon e Pennsylvania hanno registrato entrate record di tutti i tempi per il trimestre.

I casinò del Nevada hanno raccolto 3,71 miliardi di dollari proseguendo così una serie di 16 mesi con oltre un miliardo di dollari di entrate ogni mese, il che è un altro record.

Giugno è stato il quinto mese più alto di sempre per il Nevada e una causa importante per quei numeri sono i casinò della Strip. Molti mercati dello stato hanno registrato ribassi a due cifre nel mese di giugno, ma i casinò della Strip hanno generato più di tre quarti di miliardo di dollari in giugno, con un aumento del 22,7% rispetto a giugno 2021 e del 19,2% in più rispetto a giugno 2019.

IL BACCARAT GRANDE COLPO PER I CASINO’ DELLA STRIP

Le entrate del baccarat sulla strip sono state l’indice campione con ricavi in aumento del 258,8% rispetto allo scorso anno a 141,1 milioni di dollari.

La volatilità o il fattore di oscillazione è stato immenso per il gioco anno dopo anno con i casinò che hanno tenuto solamente 6,40 dollari su ogni cento dollari scommessi l’anno scorso e hanno raccolto 22,10 dolari per ogni cento scommessi questo giugno.

Il gaming commerciale nel complesso è stato impressionante quanto i numeri del Nevada. I ricavi sono aumentati di quasi il 18% rispetto alla prima metà dello scorso anno a 29,16 miliardi di dollari e tutte le condizioni sono ideali affinché l’industria del gioco d’azzardo commerciale statunitense possa raggiungere un nuovo record per il secondo anno consecutivo.

“I risultati del secondo trimestre rappresentano un periodo di 16 mesi di guadagni per iil gaming commerciale”, ha affermato il presidente e CEO di AGA Bill Miller. “Con confronti anno su anno sempre più difficili, la nostra forza nella prima metà del 2022 riflette la domanda sostenuta dai clienti che vogliono opzioni legali così come la popolarità record del gaming”.

Anche le scommesse sportive hanno continuato con la crescita grazie all’apertura di sei nuovi mercati nell’ultimo anno e l’aumento della domanda dei clienti in quasi tutti i mercati. Il verticale ha visto un aumento di quasi il 60% rispetto al secondo trimestre dello scorso anno e quasi il 64% per la prima metà.

Miller ha parlato della realtà di un clima economico incerto, ma ha fatto presente che i membri dell’AGA sono pronti a rispondere a qualsiasi pressione che potrebbe porsi davanti.

“Anche se siamo al passo per stabilire un record di entrate annuali, siamo consapevoli del continuo impatto dell’inflazione e delle sfide legate alla forza lavoro, così come delle preoccupazioni del mercato per una potenziale recessione”, ha affermato Miller. “I nostri membri hanno dimostrato la loro agilità e resilienza negli ultimi due anni e sono ben preparati per affrontare questi potenziali venti contrari che potrebbero arrivare nella seconda metà”.

ANCHE I CASINO’ TRIBALI STABILISCONO RECORD

Gli operatori tribali statunitensi hanno rilasciato i loro numeri in precedenza. Nella giornata di mercoledì, la National Indian Gaming Commission ha annunciato che gli operatori tribali avevano raccolto 39 miliardi di dollari di entrate dal gaming nel 2021, il massimo storico. Considerato i ricavi degli operatori commerciali, il 2021 ha generato 53 miliardi di dollari battendo del 13% il record precedente stabilito nel 2019.

“Il gioco tribale ha dimostrato la sua leadership responsabile durante la pandemia e questi risultati record riflettono tale impegno”, ha affermato in conclusione Miller. ” La piena ripresa e il continuo successo dei casinò tribali va ben oltre il piano dei casinò per supportare comunità vivaci in tutto il paese “.

Fonte: AGA Commercial Gaming Revenue Tracker, 11 agosto 2022